Hai in mente di trasformare un ambiente della tua casa con elementi di design? Vuoi trasformare un angolo della tua abitazione con mobili, controsoffitti, librerie vintage? Forse allora potrebbe interessarti un elemento da combinare alla tua voglia di design innovativo: una striscia led.

In questo articolo ti spiegheremo cosa sono le strisce a led, le tipologie in commercio e i loro costi, e come combinarle al meglio con i tuoi elementi di design innovativo.

Striscia led: di cosa si tratta

Le strisce led sono delle strisce di materiale plastico flessibile, che si vendono arrotolate e con ingombri minimi, che contengono dei led luminosi attivabili con un interruttore o un telecomando. La loro particolarità, oltre ad essere estremamente flessibili e poter essere installati senza fatica in mobili, controsoffitti, angoli di muro e sopra ogni altra superficie, è che non emettono calore, pertanto non bisogna preoccuparsi per tendaggi, legno, e altre superfici che potrebbero rovinarsi.

Oltre a questa caratteristica, l’illuminazione led consente un notevole risparmio di corrente a parità di lumen sia con le lampadine tradizionali, sia con quelle a risparmio energetico non a led. Esistono molte proposte commerciali: la prima differenza che si nota da un modello ad un altro è, ovviamente, la lunghezza della striscia: più sarà lunga, più led saranno presenti su di essa, e quindi più aumenterà il prezzo del prodotto.

Alcuni modelli di striscia led, inoltre, consentono di variare la temperatura del bianco attraverso un telecomando o un’applicazione per smartphone, o addirittura di cambiare colore (su una gamma di 65mila colori disponibili, dal rosso intenso al blu oceano): questa caratteristica renderà l’installazione delle strisce particolarmente ideale in ambienti di design, dove basterà poco per variare l’atmosfera e trasformare parte della tua casa con un semplice tocco di un dito.

Le strisce a led esistono di due varianti: a 12 o a 220 volt. Le prime sono più indicate per illuminare mobilio o valorizzare oggetti di design, mentre le seconde funzionano egregiamente anche come illuminazione principale di un ambiente, con la particolarità di avere la luce diffusa e non proveniente da una singola fonte, il che renderà il vostro ambiente ideale anche per scattare fotografie.

Striscia led e design innovativo: come combinarli al meglio

Dopo aver scelto il modello e la tipologia della vostra striscia (o più di una, se il tuo ambiente lo consentirà), il passo successivo è quello di cercare di utilizzarla per valorizzare al meglio l’ambiente o l’elemento di design che hai scelto.

Qualora la scelta ricada sulla valorizzazione di un singolo elemento, come un vaso, un suppellettile, o una decorazione a muro, il consiglio è quello di prevedere l’installazione della striscia a led in basso, direttamente dietro l’oggetto che si intende mettere in risalto. In questo modo, giocando sull’illuminazione diffusa e soffusa, si potrà portare l’attenzione degli osservatori sulla silhouette dell’elemento di design, rendendolo ancor più mistico e misterioso. Se hai scelto una striscia in cui è possibile cambiare il colore della luce, inoltre, potrai cambiare il colore a seconda dell’orario del giorno o della notte, e addirittura delle stagioni, in modo da rendere sempre moderno e contemporaneo il tuo oggetto di design.

Se, invece, la tua scelta è caduta sulla valorizzazione di un intero ambiente, il consiglio è quello di installare la striscia all’interno di un mobile con vetrina o, nel caso in cui i vostri mobili non avessero delle vetrine, direttamente sopra di essi: in questo modo, tutto l’ambiente sarà irrorato dalla luce dei led direttamente dall’alto, rendendo sottili e quasi nascoste le ombre dei vostri suppellettili e del vostro mobilio.

La diffusione capillare della luce, infatti, consentirà di valorizzare tutti gli elementi presenti nella stanza o nella parte di stanza illuminata dalla striscia, e, qualora hai scelto un modello con variazione di temperatura o colore, potrai anche rendere sempre “nuova” la tua stanza, a seconda del tuo umore o dell’orario del giorno e della notte.

Tavolo diamante di Alexandra Von Furstenberg by My Luxury

Abito Valentino

Sifà glitterato, degno di Merilyn su theglitterfurniturecompany.co.uk

Maglione di Ermanno Scervino

Una parete sparkly è sempre molto difficile da gestire ma queste realizzazioni in oro o argento sono davvero meraviglios

Moda a portata di borsa per brillare sempre e in ogni dove! In alto a sinistra Abito H&M con maniche sparkly, perfetto anche per chi ha forme più morbide. In alto a destra vetrina Pimky…toppino glitter e via e in basso bellissimo abbinamento anche da giorno, con pantalone nero t-shirt bianca e giacca nera in pailletes proposto da Sorelle Maldestre

Vans basse rosa o alte celesti, ma sempre glitter fino al numero 38

MODA SBRILLUCCICOSA IN CASA E FUORI

Con questo post, oltre a non dirlo all’architetto, non lo dovremmo dire nemmeno alle fashon blogger!

Che cosa? Che basta un pizzico di creatività e di buona volontà anche in campo di abbigliamento per migliorare di netto la nostra situazione!

Da sempre ho notato come i trend che ci sono nella moda spesso, se non addirittura sempre, li ritroviamo anche nell’arredamento e traggo spunto per parlarne dalla tendenza del momento, attualissima soprattutto in prossimità del capodanno.

Sto parlando della tendenza sparkly, o potremmo dire brilluccicosa, che impazza: paillettes, glitter, metallizzato e tutto ciò che luccica è il trend del momento, per il capodanno certamente, ma per la moda in generale.

Non c’è brand e vetrina che non ci mostrino capi luccicanti, da Celine a Louis Vuitton, da Chanel a Calcaterra ma anche, passando per i brand low cost, da h&m, Zara, Ovs a Stradivarius, abiti, capi e accessori luminosissimi, da sera, da giorno e anche sportivi.

Anche per le scarpe, swarovski e brilliance a più non posso, per calzature eleganti e molto femminili ma spesso dal tacco non eccessivamente alto o comunque comodo, per le donne moderne che corrono, corrono, corrono.

I più grandi stilisti nelle loro ultime collezioni hanno presentato abiti luccicanti tempestati di paillettes, strass, glitter e pietre. in ordine dall’alto: Il giovane e promettente Arthur Arbesserm, Celine, Chanel, il giovane e bravissimo Marco De Vincenzo, Elisabetta Franchi, Giorgio Armani, Givenchy, Miu Miu, Moschino, Louis Vuitton

Borsette e clutch (borse molto piccole, rigide, da portare a mano, con chiusura ad incastro o a clip) scintillanti in alto a destra portafoglio gola glitter, di seguito clutch gioiello . In basso a sinistra pochette gioiello e infine tracollina Liu Jo

Per la notte di capodanno non rinunciamo ad accessori scintillanti e super trendy come la borsina con mega paillettes bianco e oro che trovate QUI

Scarpoe eleganti e luccicanti ma con tacco comodo per le donne del nuovo millennio. Balmain, Burberry, Kane

Glitter mania anche per chi ama lo stile sportivo. Borsa Gola Midi Redford Glitter , PUMA Basket Heart GlitteVans glitter bimbi 0-24 per bimbi e Felpa Levi’s con scritta metalizzata

Stradivarius e OVS moda sparkly a portata di mano per grandi e piccini

COMPLEMENTI D’ARREDO SBRILLUCCICOSI

Questa frenesia glitterata, (che mi perseguita anche in veste di madre vista la presenza costante del cartone animato Trolls, amanti sfrenati dei glitter, nella mia vita domestica!) la possiamo riproporre anche nell’arredamento.

Certo in questo caso dovremo essere molto più equilibrati, cercare di non eccedere, ragionare attentamente su come posizionare e come dosare l’effetto sparkly che vogliamo donare alla casa, che può avvenire attraverso glitter, paillettes, swarovski, strass ed effetti metallizzati

Se scegliamo di utilizzare complementi d’arredo per arricchire e impreziosire la casa, come cuscini, vasi, stampe alle pareti, piccole lampade, possiamo sbizzarrirci un po’ di più, trattandosi di oggetti temporanei non troppo impegnativi.

Ravviviamo salotto o camera da letto con dei cuscini scintillanti. federa rosa per cuscino rettangolare 30×50, cuscini metallizzati, cuscino glitterato diversi colori, cuscino con federe metalizzate per cuscini disponibili in vari colori; federa di paillettes tinta unita in vari colori o bicoloreset federe con decori metalizzati

Un vaso scintillante, Metallizzato in Ceramica (completo di meravigliosi fiori che sembrano veri), oppure effetto mosaico craquele disponibile in vari colori o ancora il Set di 2 vasioro metallizzato, illuminerà sicuramente una mensola, un mobile e l’angola della casa che deciderete di allestire

Una composizione molto semplice da realizzare per illuminare e personalizzare una parete

Stampe a tema glitter su Desenio.it

Scegliamo una lampada speciale per rinnovare il nostro arredamento, applique, plafoniera, sospensione o da tavolo, le possibilità sono svariate e anche gli stili dalla lampada di design rivisitata al modello più classico o minimale. In alto a sinistra Applique LED in Cristallo, di seguito sospensione Cosmo su lampadevintage.it. In basso a sinistra lampada da tavolo Dalù di Artemide versione glitter argento ed infine lampada a soffitto disponibile su linkarredo

Con tanti glitter e un po’ di manualità possiamo realizzare anche tante decorazioni con le nostre mani e personalizzare alcuni elementi…come le placche degli interruttori!!

Stickers a parate, li trovate su Aliexpress ed Etsy , perfetti per la cameretta di giovani fashion addicted!

ARREDI SBRILLUCCIOCOSI

già se cominciamo a parlare di mobili dobbiamo dosare con sapienza la nostra frenesia luccicante per non risultare pacchiani, anche perché alcuni arredi sono parecchio costosi, come la collezione Diamond di Edra o la vasca da bagno Swarovski, dunque pensiamoci bene prima di fare l’acquisto.

Possiamo comunque scegliere anche soluzioni di riuso e trasformare un vecchio arredo in un nuovo mobile all’ultimo grido completamente rivestito di brillantini,

In un arredamento abbastanza sobrio, minimale, equilibrato, un bell’arredo sopra alle righe creerà un vero effetto WOW e sarà in grado da solo di risollevare le sorti di tutto l’arredamento.

I più bei pezzi di Edra versione Glitter per la collezione Diamond

Lampada a sospensione di cristallo disponibile in diverse dimensioni QUI

Come rinnovare una vecchia poltrona facendola tornare ad un nuovo splendore

Sofà da vera star disponibile su theglitterfurniturecompany.co.uk

bathtube da sogno by Swarovsky

La vecchia cassettiera diventa degna di una camera da favola

Le maniglie brilluccicanti ci possono aiutare a rinnovare vecchi mobili. Quelle asinistra le trovate QUI, quelle a destra sono le kristalLang made white swarovski elements

Nomen Omen! Questa poltrona in tessuto, realizzata a mano si chiama sbrillocco e la propone Gugliermetto

Poltrona Cabriolet in Pelle Artificiale Argento su vidaxl.it

PARETI SBRILLUCCICOSE

Le pareti glitterate/metalizzate & co, sono un argomento complemento a parte e che mi sta particolarmente a cuore visto che solitamente sono tutte ORRENDE.

Partiamo dalla regola base che la parete Sparkly deve essere UNA SOLA.

Che non vi venga in mente di fare effetto glitter o metalizzato tutte le pareti del soggiorno o della camera da letto a meno che non si tratti di un effetto leggerissimo, praticamente impercettibile o elegantissimo super artistico, fantasmagorico…che io dal vivo nella mia vita non ho mai visto.

La parete deve essere una, e se siete abbastanza folli potete sbizzarrirvi come meglio credete perché l’effetto sparkly è bello se ironico, eccentrico, strabordante, creativo, eccessivo…non credeteci troppo, altrimenti rischiate di fare cose davvero tremende.

Esistono tantissime vernici glitterate o glitter da aggiungere a qualsiasi tipo di pittura e carte da parati ma per una decorazione spettacolare, unica e mozzafiato in tema di pareti glitter io mi rivolgerei ad una decoratrice di interni.

VERNICI GLITTERATE

Le tecniche di pittura con glitter nel corso del tempo si sono sempre più perfezionate per garantire risultati migliori.

Un tempo i glitter in polvere che venivano aggiunti alla vernice e la polvere veniva versata direttamente nella pittura e non si amalgamava. Stendendo il prodotto sul muro si creavano delle zone con accumuli di glitter e altre totalmente sprovviste, inoltre i glitter non miscelati bene si seccavano e si staccavano facilmente dalla parete.

La svoltà è stata l’introduzione dei glitter in emulsione; praticamente i brillantini vengono versati nella pittura con una consistenza tipo gel, in questo modo rimangono “sospesi” nella soluzione per non creare antiestetici accumuli .

Il glitter rende molto bene quando è unito alla pittura sabbiata che valorizza e mette in risalto le caratteristiche del glitter.

VERNICI METALLIZATE

Esistono anche pitture metalizzate dagli effetti scintillanti, anche in questo caso vanno scelte con cura e posizionate con attenzione e soprattutto fatte stendere da professionisti del mestiere in grado di applicare queste finiture altamente decorative.

Ora che avete tutte le informazioni necessarie per essere luminosi in casa e fuori senza risultare grotteschi, correte a procurarvi anche voi un po’ di glitter.

Con la pittura, il mosaico, la carta da parati ed altre trovate creative si possono realizzare pareti scintillanti davvero scenografiche e affascinanti, dimostrando tutta la propria creatività e prorompenza senza risultare pacchiani

Vernice effetto glitter disponibile QUI in vari colori

Carta da parati glitterata disponibile QUI. Il bianco è sicuramente un’ottima scelta se non vogliamo sbagliare

La linea antico ferro di Oikos permette di ricreare l’effetto del ferro vissuto sulle pareti interne ed è disponibile nelle varianti di tendenza Corten, Battuto, Ruggine e Ossidato

Glitter a contrasto o in tinta

Concret Art è un rivestimento decorativo acril-silossanico indicato per interni e per esterni, particolare ed affascinante l’ effetto cemento metallico

La collezione di pittura metallizzata per interni Africa di Novacolor rappresenta anche l’espressione tangibile dell’anima green del’lazienda, in quanto questi colori contribuiscono alla riduzione della formaldeide in ambienti indoor grazie al legante che contengono, derivante da biomassa,
In questo modo, oltre alla riduzione della formaldeide, si salvaguardano le risorse fossili.

Dai laboratori del colore di Icorip arriva una novità i brillantini in gel da aggiungere a qualsiasi tipo di pittura

decorazione+stucco+metallizzato

Effetto metal anche nelle pitture a marchio Sikkens, altro leader internazionale del settore. Sono tre le collezioni dedicate: Alpha Design, Alpha Metallic e Estro, tutte finiture decorative all’acqua.

Fra i tanti prodotti in catalogo, il Colorificio San Marco offre Grimani, una finitura particolare per decorare gli interni in stile contemporaneo e non solo.

Q-Stars – Pittura brillantinata per pareti effetto oro o argento

Linea Splendida di adicolor

SHARES41

Non è ancora arrivato Natale e già pensiamo a Capodanno. Il look della casa potrebbe essere compatibile con entrambe le feste perché basta un po’ di scintillio ed il gioco è fatto.

Ma se vi manca ancora qualcosa noi siamo pronti per fare shopping, as usual, e quindi scaldiamo il mouse e partiamo alla scoperta. Questa volta la nostra scelta ricade su Westwing. Vediamo insieme la shopping list.

Shopping da Westwing, cos’ è?

Westwing è l’evoluzione del già conosciuto Dalani italiano.

In verità non è un’esclusiva del nostro Paese, bensì è un negozio online che vende in diversi stati europei sia con un grande scaffale virtuale di prodotti a libera scelta, sia tramite spunti catturati dallo “Shop the Look“. Alcune cifre: 5000 aziende fornitrici e circa 1500 dipendenti, direi un bell’impero che non era per nulla nelle aspettative della fondatrice che si è fatta strada da Elle Decoration. Ormai il web non fa più paura, lei stessa afferma: «Per la mia generazione non esiste confine tra on e offline. E credo che nell’arredo, come nella moda, ci sia voglia di mescolare pezzi d’autore con altri a buon mercato per regalarsi piccoli lussi quotidiani. Westwing è nato per offrire tutto questo».

Shopping alla ricerca dell’oro

Lo scintillio che stiamo cercando si illumina d’oro per i dettagli della zona giorno dove andremo a festeggiare con il gran cenone di San Silvestro. Insomma: luce a più non posso per tutti gli arredi che popolano soggiorno e cucina, passando dalla grande tavolata imbandita. Oro, più finto che vero, non ha importanza, quello che serve è l’effetto brillante per accendere l’anima della festa. Quindi OK per ottoni, riflessi, materiali lucidi e glitterati. L’oro ha un effetto caldo ed elegante che arricchisce ogni oggetto che va a toccare, un ReMida possiamo dire metaforicamente parlando.

Per non abbandonare il Natale

Come dicevamo, è ancora presto per abbandonare i dettagli natalizi, quindi perché non convertirli in decori anche per l’arrivo dell’anno nuovo? Se amate da impazzire il Natale ecco quello che fa per voi: la palla di natale in vetro Aggia di Sompex, una versione XXL con le luci interne che i vostri ospiti non dimenticheranno di sicuro. Una versione molto più soft è la lampada a sospensione Lina di Markslojd dove l’oro si riduce davvero a piccoli puntini, quasi come le stelle in cielo.

Punti d’appoggio oro

Avere tanti ospiti è direttamente proporzionale ad avere tanti punti d’appoggio e la comodità di potersi spostare con cibo e bevande da un punto all’altro della casa senza rischiare di far danno. Per partire con il filo dorato che unisce i dettagli di capodanno ecco il tavolino Antigua di Westwing Collection, perché Westwing ha anche una linea tutta sua e il carrello Push Antic che sembrerà un po’ troppo chic ma sicuramente risulta comodo in queste situazioni.

Dettagli a parete dorati

Pulti luce anche sparsi qua e là sulle pareti non posso mancare a fare compagnia ai rimasugli dei fiocchi natalizi prima di salutarli per un lungo anno. Se poi si sceglie un materiale prezioso come quello ad effetto dorato può rimanere a lungo e risplendere nei mesi che precedono la primavera. Una decorazione come Rey di Westwing Collection è perfetta, la confezione contiene tre ciuffetti in metallo in tre dimensioni e sono ideali anche da appoggiare su una madia, sopra a dei libri. Abbinamento azzeccato con lo specchio Metal di Hd Collection che ha un bordo sottile ma profondo, insomma si fa notare.

Per chi ama le candele

Per gli amanti delle candele, gli intramontabili romantici dettagli ottonati anche qui. Come? Per i portacandele ovviamente. In appoggio un bel candelabro Kubus di Lassen, base cubica, minimal e con varianti per il numero di candele da utilizzare. A terra invece la lanterna Aladin di Hd Collection fa da segnapassi quando si spengono le luci per il countdown della mezzanotte.

Un brindisi brillante

Per brillare anche durante il cenone ecco delle posate luminose, si chiamano Chiara e sono di Bloomingville così come il refrigeratore Royal, sempre di Bloomingville per un brindisi stellare con un buon auspicio per il nuovo anno alle porte. Basteranno anche solo due piccoli dettagli come questi per decorare anche la tavola più semplice.

Our Brands

X